Traslochi da Roma all’estero: tutto quello che occorre sapere

Gli spostamenti in altre città dovute a ricerca del lavoro o a nuovi e diversi stimoli è prassi ormai consolidata anche del il nostro paese. Il tentativo di migliorare la propria qualità di vita è una necessità che riguarda sia tanti giovani che tanti meno giovani che hanno deciso di passare gli anni della pensione altrove.

Si pone quindi problema di come fare il trasporto, parziale o totale, dei propri averi. Se si è giovani è più facile abbracciare l’idea di separarsi da oggetti o mobili cari in vista di farsene dei nuovi, ma per i più attempati la questione è un po’ più dolorosa. Lasciare la abitudini verrebbe più semplice se molti degli oggetti a noi cari potessero seguirci.

In tutti i casi, il sapersi adattare è una qualità necessaria in caso di traslochi da Roma all’estero perché i costi che si devono affrontare per un eventuale trasporto completo del proprio mobilio è davvero ingente.

Tutti i traslochi implicano un inventario di quello che si possiede e soprattutto della valutazione di quanto siano indispensabili tutti gli averi, a maggior ragione se questo avviene per traslochi all’estero dove la regola è “partire leggeri” quindi cogliete la palla al balzo per liberarvi di pesi inutili (che paghereste cari)

traslochi in groupage

 

Tipi di soluzioni per traslochi completi e parziali

 

Molti dipende dal paese i cui ci si trasferisce. Se è necessario un aereo, una nave oppure se è sufficiente il trasporto su quattro ruote.

I tipi di trasloco sono: completo, parziale, o il groupage.

Il primo vi permette di risparmiare energie, tutto il vostro materiale verrà recapitato nella nuova dimora senza che voi muoviate un dito. Carico, scarico e trasporto sono a carico della ditta. Chiaramente la comodità si paga quindi questa è la soluzione più costosa che possiate scegliere.

In alternativa, limitando al solo carico e scarico da parte della ditta il vostro materiale, c’è il trasloco parziale dove siete voi a gestire il trasporto per esempio tramite furgone.

L’ultima valida soluzione adottata perché va incontro alle esigenze economiche dei più, è il Groupage ovvero il noleggio comune di un furgone che caricherà il materiale di più persone per la stessa destinazione. Chiaramente il risparmio è evidente, unica pecca: il furgone parte a carico pieno quindi occorrono 15/20 giorni circa perché il viaggio cominci.



Preventivo Veloce

Tipo di lavoro
Città


Se non sai come funziona il preventivo veloce prova a leggere la pagina dedicata per capire come funziona e se ancora hai qualche dubbio dai un occhiata alla pagina delle FAQs.

Altri articoli che potrebbero interessarti

Guida col cellulare

Guida col cellulare: è possibile? Rischi e sanzioni

Non importa in quali circostanze, guidare in maniera distratta, armeggiando col ...

Licenza trasporti per conto terzi

Licenza trasporti per conto terzi: Come ottenerla

Tra le diverse professioni che richiedono un titolo autorizzativo e dunque un’...

Autovelox fissi 2

Autovelox fissi: Sono sempre attivi?

Chi per strada, di tutta fretta, magari perché in ritardo a lavoro, a pochi met...

Trasporti eccezionali

Trasporti eccezionali, cosa sono e chi li esegue

Ti sei sempre chiesto che cosa siano, e come usufruire, dei trasporti eccezion...

Assicurazione traslochi: Costi e tipologie

La regola per legge dovrebbe essere che tutte le ditte che operano nel mondo dei...

piccoli traslochi a roma

Piccoli traslochi a Roma: I Trucchi su come risparmiare

Non pensiate che avere a che fare con piccoli traslochi a Roma, comporti un cos...